Home

La renzologia muove i primi passi ed è ben lontana dall’essere quella disciplina raffinata che fu la sovietologia. Non sappiamo se il regno del giovane fiorentino durerà abbastanza a lungo per consentirne lo sviluppo, ma vale comunque la pena esercitarsi sul tema. Oggi il punto di osservazione emiliano è eccellente. La competizione per le primarie regionali del centrosinistra vede il confronto tra due renziani di peso, entrambi di Modena: Stefano Bonaccini e Matteo Richetti. Accanto a loro vi è un altro renziano, tale per indole rottamatrice più che per prossimità al nuovo corso «governativo», ovvero l’ex sindaco di Forlì Roberto Balzani.

Continua su Corriere di Bologna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...